Contratti di sviluppo: pubblicato il decreto di riforma

Contratti di sviluppo: pubblicato il decreto di riforma

Con l’obiettivo di favorire la realizzazione di investimenti di grandi dimensioni, anche esteri, e di incentivare i progetti di sviluppo d’impresa - in grado di contribuire allo sviluppo economico e al rafforzamento della competitività del territorio nazionale - di recente è stato adottato il decreto ministeriale 14 febbraio 2014. 
0 Commenti

"Innovation Union Scoreboard 2014": UE più innovativo, ma le differenze tra gli Stati membri sono ancora elevati

L'UE e tutti gli Stati membri dell'UE sono diventati più innovative degli ultimi anni. Come risultato, l'UE ha chiuso metà del gap di innovazione verso gli Stati Uniti e Giappone. Tuttavia, le differenze nella performance di innovazione all'interno dell'UE sono ancora molto elevati e diminuiscono solo lentamente.
0 Commenti

L’incubatore d’impresa: dove l’idea  si trasforma in progetto d’impresa

L’incubatore d’impresa: dove l’idea si trasforma in progetto d’impresa

Per consentire alle aziende di portare la propria attività nel mercato in modo efficace ma soprattutto veloce

L’incubatore d’impresa è un luogo in cui un’idea imprenditoriale viene supportata concretamente per essere indirizzata in tempi ristretti a un mercato di potenziali finanziatori. Un meccanismo virtuoso che permette ad un’idea ancora in fase embrionale di trasformarsi velocemente in impresa grazie all’immediata disponibilità di risorse finanziarie e la consulenza di esperti. 
0 Commenti

Crisi, lievito per le idee.

Crisi, lievito per le idee.

"E' nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie"

Si sente troppo spesso parlare di come sia difficile farsi largo sulla scena delle imprese italiane in tempo di crisi, ma il punto è che non si guarda alla crisi come un fattore di progresso e crescita. Ricordare a tal proposito le parole di Alber Einstein può essere d’aiuto.
0 Commenti

“Noi Italia” di Istat : le cifre R&S su imprese.

“Noi Italia” di Istat : le cifre R&S su imprese.

Tra Pil, addetti impiegati in R&S e imprese innovatrici, ecco i dati che mostrano un Italia che può fare di più per raggiungere le medie Europee. Eccezione fatta per le imprese innovatrici dove si colloca ben al di sopra delle medie.

Incentivare gli investimenti in R&S per accrescere i livelli di produttività, di occupazione e di benessere social anche attraverso l’economia della conoscenza, è uno degli obbiettivi all’interno della strategia Europa 2020. L’importanza non è da sottovalutare soprattutto perché un adeguato livello tecnologico mostra, e rispecchia, di conseguenza un adeguato Pil. 
0 Commenti

RSS

Ultime News

dummy