Fino a 800 mila euro per la competitività delle imprese siciliane nelle destinazioni turistiche

Fino a 800 mila euro per la competitività delle imprese siciliane nelle destinazioni turistiche

Pubblicato il bando 3.3.4 del Po Fesr Sicilia

In arrivo un contributo a fondo perduto per il sostegno alle micro, piccole e medie imprese, operanti anche in forma aggregata, al fine di incrementare la loro competitività nelle destinazioni turistiche, attraverso interventi di qualificazione dell’offerta e innovazione di prodotto e/o servizio, strategica e organizzativa.
Autore: alessio
0 Commenti

Contributo alle Reti di imprese siciliane per prodotti integrati nelle destinazioni turistiche

Contributo alle Reti di imprese siciliane per prodotti integrati nelle destinazioni turistiche

In arrivo fino a 500 mila € dall’avviso 3.3.3 del Po Fesr

Pubblicata l’azione 3.3.3 del Po Fesr relativa al “Sostegno a processi di aggregazione e integrazione tra imprese (Reti di imprese) nella costruzione di un prodotto integrato nelle destinazioni turistiche”. Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese operanti in forma aggregata al fine della costruzione di un prodotto integrato nelle destinazioni turistiche anche attraverso la sperimentazione di modelli innovativi come: dynamic packaging, marketing networking, tourism information system, customer relationship management.


Autore: alessio
0 Commenti

Fino a 500 mila € con fondo perduto per micro, piccole e medie imprese siciliane

Fino a 500 mila € con fondo perduto per micro, piccole e medie imprese siciliane

Avviso 3.3.2 del Po Fesr finalizzato alla valorizzazione degli attrattori culturali e naturali del territorio

È stata pubblicata l’azione 3.3.2 del Po Fesr, “Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali”.

Con il presente avviso la Regione Sicilia intende sostenere le micro, piccole e medie imprese che offrono prodotti e servizi complementari alla valorizzazione degli attrattori culturali e naturali rientranti nella World Heritage List dell’Unesco, nel sito seriale “Palermo Arabo-Normanna e Cattedrali di Cefalù e Monreale” e nella lista degli attrattori del patrimonio regionale di riconosciuta rilevanza strategica.
Autore: alessio
0 Commenti

Finanziamento per l’internazionalizzazione delle PMI

Finanziamento per l’internazionalizzazione delle PMI

Alle imprese fino a 100 mila euro a fondo perduto

È in arrivo un bando per supportare le PMI nel percorso di internazionalizzazione e accesso ai nuovi mercati.

Si tratta dell’Azione 3.4.2 del PO Fesr Sicilia 2014/2020 “Incentivi all’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione”.

Nello specifico, il bando concede alle imprese un contributo dell’80% a fondo perduto per un  massimo di 100 milla euro (200 mila nel caso dei progetti in forma associata) e prevede una dotazione finanziaria di 16 milioni di euro.

Fra le spese ammissibili, servizi di consulenza e costi per eventi internazionali e attività funzionali allo sviluppo della dimensione internazionale della PMI ovvero al lancio di prodotti.

Il contenuto del bando è stato pubblicato solo a scopo informativo dal Dipartimento Regionale Attività Produttive. Gli effetti giuridici decorreranno dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana.

Autore: alessio
0 Commenti

Voucher Digitalizzazione - Informazioni utili

Voucher Digitalizzazione - Informazioni utili

Cos'è, chi può richiederlo e come funziona.

Con il decreto del MiSE (Ministero dello Sviluppo Economico) del 23 settembre 2104 le Micro, Piccole e Medie Imprese, con sede legale o unità locale operativa nel territorio nazionale ed iscritte al Registro Imprese, possono usufruire di un voucher per l’acquisto di hardware, software, servizi di consulenza specialistici e altre spese accessorie, purché strettamente correlate alle finalità indicate. Sono, inoltre, ammissibili le spese per la partecipazione a corsi di formazione e acquisizione di formazione qualificata.

Possono richiedere il contributo anche gli studi professionali e i liberi professionisti qualora svolgano la propria attività in forma di impresa e siano iscritti, alla data di presentazione della domanda, al Registro delle Imprese.

Continua a leggere

Autore: alessio
0 Commenti

RSS
12

Ultime News

dummy